Come molte associazioni attive sul territorio anche noi di ScienzaE abbiamo dovuto interrompere il nostro programma di iniziative laboratoriali e divulgative in questo periodo di emergenza sanitaria.

Purtroppo non è possibile ad oggi prevedere quando potremo riprendere i nostri incontri dal vivo, per questo abbiamo deciso di cercare di comunicare la nostra passione per la scienza e la tecnologia attraverso questo articolo.

La rete da alcuni anni è ormai ricca di proposte di approfondimento scientifico corrette e appassionanti.

Per questo abbiamo deciso di offrirvi una panoramica dei siti, delle pagine Facebook: accedi o iscrivitie dei canali youtube YouTube - App su Google Playche ci sembrano più interessanti, con l'auspicio di potervi far scoprire nuovi contenuti e rinnovare la vostra voglia di conoscere e esplorare il mondo che ci circonda restando al sicuro e contribuendo a limitare la diffusione di questo virus Nuovo coronavirus e Covid-19.

Iniziamo proprio da lui, il COVID-19:

Se volete comprendere meglio l'andamento epidemiologico del COVID-19, nel mondo e in particolare in Italia in questa pagina Facebook: accedi o iscriviti e in questo canale youtubeYouTube - App su Google Play troverete quotidianamente dati e analisi scientifici formulate da un gruppo di giovani ricercatori, fisici e biologi che stanno mettono a disposizione di tutti le loro capacità di raccolta e interpretazione dei dati. In questo canale troverete la risposta ad alcune domande come: perchè in alcune nazioni il contagio procede più lentamente o in altre le vittime sono apparentemente minori e soprattutto quali sono le proiezioni sull'evoluzione dell'epidemia.

Se poi volete capire meglio la matematica che si nasconde dietro le curve epidemiologiche, come l'equazione logistica  che descrive la crescita di una popolazione e i meccanismi di competizione che la limitano, in questo canale YouTube - App su Google Playpotrete trovare non solo un'interessante animazione su di essa ma anche molte altre illustrazioni dedicate a concetti matematici e geometrici complessi.

  • Scienza dal vivo

L'immagine può contenere: il seguente testo "SCIENCE WEB FESTIVAL"Una vera e propria scorpacciata di divulgazione, spiegazioni, racconti, esperimenti scientifici è stata la dieci giorni del #sciencewebfestival. Una maratona andata live dal 14 marzo per 10 giorni su una pagina Facebook, un profilo Instagram e un canale YouTube. In diretta o registrati, improvvisati o preparati, gli interventi del ScienceWebFestival hanno trattato diversi campi della scienza, dalla biologia alla fisica, dall’astronomia alla zoologia. Sono stati testati anche molti strumenti e formati: esperimenti in diretta, teatro per bambini, storie animate, videoscribes, interviste e video conferenze, rassegne stampa dal divano, insomma di tutto di più.

 
 
Quanto è difficile disegnare Spider-Man - FumettologicaQuella al videoblog YouTube - App su Google Play di Dario Bressanini, noto chimico e divulgatore, è un iscrizione indispensabile di ogni appassionato di scienza. Con la sua impareggiabile chiarezza e simpatia, fa piazza pulita di tutte le bufale e luoghi comuni della nostra vita cucina e non solo, aprendoci a nuove sperimentazioni da introdurre nel nostro quotidiano. Qui troverete tutti gli strumenti per poter replicare con competenza e pacatezza alle più comuni e fantasiose affermazioni che spesso si odono nei nostri pranzi in famiglia: "lo zucchero di canna è molto meglio di quello bianco!", "mangiare senza glutine è più salutare e non fa ingrassare", "io faccio la dieta dei gruppi sanguinei, te la consiglio!", "io non mangio mai OGM".
 
Negli ultimi anni la divulgazione di qualità passa sempre più attraverso i social media. Alcuni giovani improvvisati divulgatori sono cresciuti e sono stati premiati dal pubblico diventando molto popolari come:
Adrian Fartade che continua a fare seguitissime live e a pubblicare video molto amati sul suo canale YouTube Link4Universe parlando di astronomia e dintorni.
Il simpaticissimo Barbascura  che utilizzando una metafora tutta piratesca trascina i suoi quasi 350mila follower nei meandri della #ScienzaBrutta.
Di recente c'è stato un curioso esperimento di “scienzasulbalcone” in cui l’astrofisico Luca Perri, noto su Instagram come Astrowikiperri ha coinvolto oltre 2000 persone in un esperimento di citizen science, e cioè nella misurazione collettiva dell’inquinamento luminoso nelle diverse province italiane. 
  • Esperimenti e invenzioni per tutti i gusti e per tutte le età

Toys from trash è una pagina web difference-between-internet-and-web-www-services - RBM Grouppoco conosciuta ma una fonte impareggiabile di idee per laboratori didattici e interattivi. Il maestro indiano Arvind Gupta insegna da anni come trasformare i rifiuti delle discariche in incredibili esperimenti scientifici di altissimo livello. Dall'elettromagnetismo, al suono, dall'idrostatica all'astronomia, tantissimi modellini perfettamente funzionanti tutti chiaramente illustrati con immagini didascaliche e video. 

Un canale molto interessante è MEL Science YouTube - App su Google Play, sebbene sponsorizzi un kit scientifico per corrispondenza, offre numerosi spunti per esperimenti di chimica la scienza chimica icona - ico,png,icns,Icone gratis scaricaree fisica con componenti facilmente reperibili in casa.

Come si ottiene un uovo gommoso? Che cosa serve per far galleggiare una moneta? Sono alcuni degli esperimenti scientifici da provare a casa proposti dal sito di National Geographic Kidsdifference-between-internet-and-web-www-services - RBM Group, che consente ai bambini di trasformarsi in piccoli Einstein con video colorati e divertenti (attenzione: sono in inglese).

Altri canali youtube YouTube - App su Google Play simili con numerose idee per esperimenti di fisica e di chimica sono Sick Science! BeardedScienceGuyreinventoreTV e naturalmente non possono mancare i rapidissimi video-suggerimenti di 5 minutes craft sulle proprietà dell'acqua 1 - 2

CREMITInfine per chi vuole unire alla manualità anche una buona dose di creatività e fantasia ci sono le proposte del exploratorium di San Francisco dove l'idea stessa di Tinkering che ormai pervade tutti i musei della scienza mondiali ha preso forma.

  • Ambiente ed esplorazione

IconExperience » V-Collection » Tree Iconper chi in questo momento sta soffrendo particolarmente la mancanza di un contatto con la natura e degli spazi lontani dal tempo e dalla modernità consigliamo di consultare il sito del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi per pianificare un'escursione appena sarà possibile e in particolare visionare il sito correlato Voci dei Popoli, una raccolta di testimonianze di vita vissuta dalla voce diretta delle genti che popolavano i territori del parco.

24zampe | Pesci a rischio, in Lombardia mille cormorani da abbattereMolto spassosa è la pagina del sito Coneix el Rio dedicata agli uccelli che popolano le aree palustri di Barcellona all'interno di essa è possibile ascoltare il verso dei vari uccelli e associarlo alla loro immagine. 

Quiz: Which Finding Nemo Character Are You? | Cartoni animati ...L'acquario di Genova che normalmente ospita 3000 visitatori al giorno si rilancia sulla sua pagina facebook proponendo una serie di video anche molto comici sulla vita dei suoi abitanti.

MUSE – MUSEO DELLE SCIENZE-trento il Muse (Museo delle scienze di Trento) trasferisce la sua offerta didattica e divulgativa online e propone tanti contenuti adatti ai bambini. Basta dare un’occhiata al programma pubblicato sul sito nella sezione #iorestoacasa e scegliere che cosa interessa di più: la mini-serie su YouTube 4 passi nella preistoria oppure i tutorial in diretta su Facebook per imparare a programmare.

NASA | CrunchbaseArt attack interplanetario grazie all’Esa (Agenzia spaziale europea). Dal sito si possono scaricare i modelli, da ritagliare e costruire, di sonde e stazioni spaziali. Un’attività do-it-yourself perfetta per mini patiti di modellini, da fare insieme ai genitori. Da segnalare, poi, i cartoni di Esa Kids che si possono trovare su YouTube in italiano (da 6 a 12 anni), dedicati alle avventure spaziali di Paxi. Anche la Nasa è un pozzo di idee per intrattenere i piccoli astronauti: le attività sono però tutte in inglese, quindi può essere utile l’aiuto della mamma e del papà.

  • Consigli utili per gli insegnanti

Matelot Innovative Community Open School – COMOSAConnect – Share ... Primo fra tutti il portale INDIRE dove trovare contenuti di fisica e astrofisica, ambiente, natura, tecnologia, matematica, scienze umane e sociali e tanti altri argomenti messi a disposizione da tutti gli enti pubblici di ricerca italiani, che hanno selezionato contenuti, video e contributi interattivi per favorire lo studio e l’approfondimento da casa. La piattaforma, in continuo aggiornamento, consente di scegliere le risorse utilizzando il menù di ricerca.

La casa editrice Scienza Express sul suo sito propone attività didattiche (ma sono perfette anche come giochi e passatempi) da scaricare gratuitamente, pensate per la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria di primo e secondo grado. Oltre alle avventure tratte dal libro Laila e il coronavirus, le proposte vanno dagli esperimenti per inventori allo spazio, dalla mappa del giardino di casa ai rompicapo matematici.

Particle Land. Entrate a piè pari nel mondo della fisica delle particelle insieme a chi la studia, i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l’INFN. Dalle onde gravitazionali alla materia oscura, dall’origine dell’universo alla fisica nucleare, ai raggi cosmici e alla scoperta dell’LHC e molto altro. Si può partecipare alle dirette Facebook, pensate soprattutto per le scuole superiori, che si concluderanno il 6 maggio, in cui ricercatrici e ricercatori raccontano e spiegano le diverse linee di ricerca e i risultati più importanti. I video sono poi raccolti sulla pagina Facebook e sul canale YouTube.  Il canale YouTube di INFN offre anche La fisica in teatro, una serie di conferenze-spettacolo registrate tra il 2018 e il 2019 in giro per l’Italia, con letture, installazioni, momenti musicali e dialoghi sui temi di frontiera della ricerca in fisica e diverse riflessioni sul rapporto e l’impatto della scienza e tecnologia sulla società.

Per ora è tutto se volete segnalarci anche voi contenuti interessanti saremo felici di condividere i vostri suggerimenti.

Vi salutiamo nel nostro stile, con un originale esperimento condotto dalla redazione in questi giorni di isolamento per celebrare con speranza e meraviglia la primavera e la natura.

 


I NUOVI LABORATORI DE LA SCIENZA GIOCANDO